In OPERA un patrimonio di storia, di esperienze, di radicamento territoriale!

Più territori, più esperienze,più persone, più storia!

OPERA, Cooperativa Sociale di tipo B si costituisce nel gennaio 2013 dalla fusione di Zanzibar e Servizipiù, due cooperative sociali che vantano entrambe un profondo radicamento nel territorio marchigiano, una storia pluridecennale e una ricchezza di esperienze e conoscenze non quantificabili.

La cooperativa sociale Zanzibar nasce nel 2000 tra gli allievi e lo staff organizzativo di un progetto per lo sviluppo dell’imprenditoria, finanziato dal Dipartimento degli affari sociali presso la Presidenza del Consiglio, rivolto a categorie a rischio di emarginazione sociale provenienti dal Dipartimento di Salute Mentale dell’Azienda USL di Ancona e dai Servizi Sociali del Comune di Ancona.

In coerenza con i presupposti progettuali, la Cooperativa ha progettato e realizzato una serie di attività individuate non soltanto per i requisiti di sostenibilità e sviluppo imprenditoriale – e con ciò per poter garantire continuità di occupazione ai propri soci - ma anche in considerazione dell’impatto psicologico e sociale che esse possono riversare nei confronti della compagine sociale.

Fin dall’inizio, Zanzibar ricerca dei partner che possano contribuire allo sviluppo della cooperativa, apportando capacità di management ed esperienza, e siano disponibili anche ad un coinvolgimento diretto, tanto da partecipare alla sua composizione sociale (le cooperative sociali COOSS Marche e TRE CI), oppure come consulenza tecnica (P&M).

La cooperativa sociale Servizipiù rappresenta la continuità di oltre 30 anni di storia della cooperazione.

Nel 1980 viene infatti fondata la Cooperativa Giuseppe Di Vittorio che, nel corso degli anni, diventa il soggetto in cui entreranno la Cooperativa Sanzio e la Cooperativa Urbino Symposium, apportando nuovi settori di intervento, nuove competenze e progetti.

Nel 1999 la Cooperativa Di Vittorio diventa promotrice di un’azione di spin off, ovvero fa nascere un nuovo soggetto che, nel solco della tradizione delle attività e del legame con il territorio, vuole però sottolineare la sua valenza sociale: viene costituita la Servizipiù, Cooperativa Sociale di tipo B.

Nel 2007 raggiunta la dimensione necessaria, è la cooperativa sociale ad assorbire la cooperativa-madre, cosicché la Cooperativa Di Vittorio si fonde per incorporazione con la Cooperativa Sociale Servizipiù che, a questo punto, acquisisce pienamente tutti i titoli, i servizi, le caratteristiche e le competenze provenienti dalla storia passata.

 

Scarica qui la brochure di Opera